Morto l'investitore di Scarponi

E' morto a 58 anni Giuseppe Giacconi, l'artigiano che alla guida del suo furgone investì e uccise Michele Scarponi il 22 aprile, mentre il campione si stava allenando nei pressi della sua città, Filottrano. Giacconi - riportano i media locali - era malato da novembre e da mesi viveva nel rimorso di avere causato la morte di Scarponi, suo concittadino, che conosceva molto bene. L'artigiano, indagato dalla Procura di Ancona per omicidio stradale, ha sempre detto di non avere visto il ciclista ad un incrocio. Ora il procedimento penale si concluderà con l'estinzione del reato per la morte del reo.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Intervento Vvf per incendio legnaia
    ANSA
  2. Legnaia vicino ad una abitazione divorata dalle fiamme a Filottrano
    Corriere Adriatico
  3. 'Macerata Estroversa all'improvviso', «il video costa 5200 euro»
    CronacheMaceratesi
  4. 'Macerata è libera' ma i clandestini «diventano schiavi della criminalità»
    CronacheMaceratesi
  5. Ancona, anche le Regine al Gran Ballo a Corte dell'Accademia di danze ottocentesche
    Corriere Adriatico

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Filottrano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */